CENTRO SHABBY, DÉCOUPAGE E ARTI DECORATIVE PISTOIA NEWS: - - - > ---> IMPORTANTE! PROSSIMI CORSI BASE e SPECIALISTICI DI SHABBY CHIC, RESTAURO, PATINE ANTICHE, TRASFERIMENTO IMMAGINE, E DECORAZIONE MOBILI, DÉCOUPAGE, PITTURA DECORATIVE PAINTING, SCRAP ART... A PREZZO PROMOZIONALE: Mercoledì 3 maggio 2017, Giovedì 4 maggio 2017,Mercoledì 7 maggio 2017, Giovedì 10 maggio 2017, Sabato 12 maggio 2017, Mercoledì 16 maggio 2017, Giovedì 17 maggio e Sabato 19 maggio 2017, 2017, dalle ore 16,30 alle ore 19,30 L'ARGOMENTO DEL CORSO E' SCELTO DAL CLIENTE (OPPURE ISPIRATO AI POST DEL BLOG) -. La prenotazione è obbligatoria. ---> PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI PASSATE AL CENTRO SHABBY, DÉCOUPAGE E ARTI DECORATIVE DI PISTOIA, via B. Cellini 19, O INVIATE UNA MAIL a centroshabbypistoia@gmail.com - - - > Sono ANCHE attivi i CORSI PER PROGETTI PERSONALIZZATI infrasettimanali su prenotazione per persona singola o per piccoli gruppi. Il tema dei corsi è a vostra scelta.

sabato 30 gennaio 2010

Découpage con i girasoli 3D su portachiavi murali

Nell'Angolo dei lettori di oggi presentiamole trottole in legno di Roberto.
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Ciao a tutti!
Dècoupage con i girasoli e paste tridimensionali sono gli argomenti di cui parleremo oggi, entrambi applicati alla decorazione di utili porta-chiavi.

[Maggiori dettagli - su questa e su altre tecniche presentate nei post - verranno illustrati durante i corsi gratuiti che si svolgono ogni Sabato, dalle h. 18.00 alle h. 19.00, presso il Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia - dove potrete trovare anche tutto il materiale occorrente per la realizzazione del lavoro illustrato in questo post. Se siete in zona, fate un salto al Centro a ritirare l'invito (che vale per un anno!).]

Come base per i nostri oggetti possiamo utilizzare il retro di una tela da pittura (in questo modo sfrutteremo in modo inconsueto il telaio come cornice), oppure un semplice rettangolo di legno.
Per sviluppare i progetti, iniziamo a ritagliare i girasoli dal tovagliolo per découpage. Alcuni girasoli li utilizzeremo per la tela, gli altri li incolliamo su un cartoncino con la colla specifica.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Stendiamo del colore acrilico azzurro direttamente sulla tela, esclusa l'area dove applicheremo i girasoli. Lasciamo asciugare e poi tamponiamo del colore bianco con la spugna, creando delle nuvole stilizzate. Passiamo a incollare i girasoli, avendo cura di lasciare rialzati alcuni angoli "strategici" per dare dinamismo e tridimensionalità al decoro.
Sul rettangolo di legno passiamo una mano di cementite avorio e, mentre la vernice asciuga, suddividiamo e ritagliamo il cartoncino con i girasoli in nove quadrati uguali, ognuno comprendente una parte della figura intera. Avremo così trasformato i girasoli in mattonelle a mosaico, che fisseremo alla base di legno con la pasta tridimensionale.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Completiamo il grosso del lavoro passando la pasta tridimensionale su tutta la base in legno e sulla cornice della tela (in modo da coprire la parte con il tessuto e le graffette).
Possiamo anche decorare con i girasoli dei cuori in plexiglass per farne dei simpatici portachiavi da borsetta.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Completiamo il portachiavi su tela colorando la cornice (quando la pasta sarà asciutta), usando alcune tonalità di giallo. Passiamo del protettivo trasparente e inseriamo dei gancetti in metallo rivestiti con un cordoncino. Qualche altro accessorio (cuori, fiori, nastri...) daranno un ulteriore tocco personale al nostro lavoro:

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Terminiamo anche il portachiavi su legno, vetrificando le mattonelle per conferire un aspetto più realistico alla composizione e personalizziamo con una chiave a dècoupage che ombreggeremo per un maggiore effetto 3D. Stendiamo il protettivo e, infine montiamo i gancetti:

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Questi sono esempi di lavori creativi che rivalutano oggetti semplici e, come avete visto, basta solo un po' di fantasia per trasformarli in oggetti nuovi, personalizzati e utili!

Buon divertimento a tutti e ciao al prossimo post!

Dayla

___________________________________________________

L'angolo dei lettori


Oggi vi propongo alcune creazioni artistiche di Roberto Puccianti.
Come vedete, si tratta di originalissime trottole in legno pregiato, finemente lavorate e decorate a mano.
Roberto si occupa della realizzazione di giocattoli per bambini e vale la pena di visitare il suo blog:

--->Più che altro trottole<--- span="">



Molti altri lavori di Roberto potrete ammirarli, oltre che nel suo blog, anche >>>qui.

sabato 23 gennaio 2010

Nuove idee decorative: tegole portavaso e tegole portabottiglie

Nell'Angolo dei lettori di oggi presentiamo i lavori a découpage di Lara.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Salve a tutti!
Oggi decoreremo le casette sulle tegole con nuove idee e utili soluzioni per trasformarle in porta-bottiglie e in porta-vaso da fiori.

[Maggiori dettagli - su questa e su altre tecniche presentate nei post - verranno illustrati durante i corsi gratuiti che si svolgono ogni Sabato, dalle h. 18.00 alle h. 19.00, presso il Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia - dove potrete trovare anche tutto il materiale occorrente per la realizzazione del lavoro illustrato in questo post. Se siete in zona, fate un salto al Centro a ritirare l'invito (che vale per un anno!).]

Per realizzare il porta-bottiglia, ci occorrono due tegole medie che devono essere pre-trattate con la cementite o l'aggrappante, in più avremo bisogno di tutto il necessario per decorarle in forma di casetta (carta con porte e finestre, tegoline per il tetto, vasetti, mattoncini, accessori in legno ecc); ci serviranno anche una base di legno e una bottiglia di vetro da rivestire con il tovagliolo in carta di riso bianca.
Per il porta-vaso da fiori, avremo bisogno anche di un contenitore in legno in cui adagiare il vasetto di fiori, che deve essere pre-trattato.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Proseguiamo la lavorazione del porta- bottiglia, incollando sulla bottiglia stessa il tovagliolo bianco, dopo averlo sfrangiato in piccoli pezzi. Passiamo sulle tegole, con un pennello morbido, del colore acrilico nei toni lilla e glicine, sfumandolo leggermente (usate il medium ritardante per un risultato più gradevole).
Per quanto riguarda il porta-vaso, passate invece sulla tegola del colore avorio e preparatelo per la realizzazione del cracklé bicomponente.
Stendete in modo irregolare del colore acrilico verde, rosa scuro e marrone sul vasetto, lasciate asciugare e passate del colore avorio (per un miglior risultato, strusciatelo prima con la cera della candela).

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Dopo aver evidenziato il cracklè con lo scurente, si ottiene un bell'effetto di "muro invecchiato" che renderà molto originale la casetta sulla tegola che useremo come supporto del porta-vasetto.
Completeremo poi la decorazione della tegola applicando una porta e una finestra in legno, dei mattoncini e delle tegoline per il tetto, assieme ad altri accessori in stile campagnolo. Infine, carteggeremo il vasetto di legno per dargli un'aria un po' "vissuta".
Completiamo anche le casette sulle tegole per il porta-bottiglia, applicando la carta da découpage e accessori in terracotta. Infine terminiamo la decorazione sulla bottiglia, incollando un decoro floreale in carta di riso e passandoci poi la vernice protettiva o il vetrificante.
A questo punto, per dare un'aria primaverile alle nostre composizioni, proporrei di decorarle con farfalle e fiori in carta di riso, rinforzati con il tovagliolo bianco e la colla specifica.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Ecco gli elementi che abbiamo completato per la realizzazione del porta-bottiglia

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

E quelli per il porta-vasetto

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Adesso non resta che assemblare i vari pezzi...
Con la colla a caldo incollate le tegole alle basi in legno e posizionate il vasetto e la bottiglia, otterete così dei simpatici e utili oggetti per abbellire un angolo della vostra casa.

Per rivedere i due lavori terminati cliccate >>>qui.

Buon lavoro e ciao al prossimo post!

Dayla

___________________________________________________

L'angolo dei lettori


Oggi, presentiamo alcuni oggetti realizzati da Lara, una cara amica frequentarice del Centro Découpage.
Come potete vedere, Lara ha recuperato con creatività alcuni attrezzi da cucina, rinnovandoli per un uso originale.

La pentola con l'uva, per esempio, sapientemente decorata con effetti pittorici ombreggiati sui toni del blu, diventa un contenitore per fiori essiccati:

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Invece lo scolapasta, con sfumature azzurre, e armonizzato da fiori gialli, si traforma in un simpatico soprammobile

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Infine, Lara si è cimentata anche nel resturo, con un ottimo risultato.
La sedia è valorizzata da uno sfondo in tonalità celesti con sfumature pittoriche intorno a una graziosissima composizione a découpage.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Brava Lara, sei davvero originale e creativa!

sabato 16 gennaio 2010

Cracklé bicomponente con effetti invecchiati e classici

Nell'Angolo dei lettori di oggi presentiamo i lavori a découpage di Cinzia.
Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Ciao a tutti! Oggi ci dedicheremo al cracklé bicomponente.
Vi propongo questa tecnica in una una versione invecchiata su un piatto in vetro e una classica su una scatolina.

[Maggiori dettagli - su questa e su altre tecniche presentate nei post - verranno illustrati durante i corsi gratuiti che si svolgono ogni Sabato, dalle h. 18.00 alle h. 19.00, presso il Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia - dove potrete trovare anche tutto il materiale occorrente per la realizzazione del lavoro illustrato in questo post. Se siete in zona, fate un salto al Centro a ritirare l'invito (che vale per un anno!).]

Iniziamo subito a realizzare il cracklé sul vetro stendendo il 1° componente sul retro del piatto con un pennello asciutto. Mentre il prodotto asciuga(circa 30 minuti), ritagliamo una figura dalla carta da découpage (in questo caso una dama con bambino).
Per realizzare il cracklé sulla scatola tonda occorre prima pretrattare il materiale con del primer-aggrappante. Mentre la vernice di base asciuga, ritagliamo la bambolina dalla carta da découpage.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Proseguiamo la lavorazione del piatto di vetro, passando il 2° componente e lasciando asciugare bene. Dopo circa 24 ore si formeranno le caratteristiche "crepe" e per evidenziarle, basterà passare un velo di invecchiante. Procediamo poi a incollare la carta con la colla specifica (gli eventuali aloni, in questo caso, daranno un aspetto ancora più invecchiato al decoro).
Continuiamo la decorazione della scatola tonda passando del colore giallo sfumato. Creiamo poi uno sfondo a fiorellini con uno stencil (basterà fissare bene la mascherina con la colla spray e poi tamponarvi del colore rosa e del colore giallo con una spugnetta ).
Quando la vernice è asciutta, incolliamo la bambolina.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Per rendere più particolare lo sfondo del piatto in vetro, possiamo usare lo stencil (tamponando in questo caso con il colore oro). Infine enfatizziamo le screpolature del cracklé, sfumando e ombreggiando con i colori acrilici mescolati al medium ritardante. Se volete rifinire meglio i bordi del piatto usando del colore acrilico, ricordatevi di passarci prima del primer, meglio con la spugnetta .
Per completare la scatolina non ci resta che stendere i due componenti per il cracklé (a distanza di mezzora l'uno dall'altro) e dopo alcune ore, evidenziare le fessure con il colore bordeaux, in questo modo l'effetto sarà più delicato e leggero. Proteggete il lavoro con del fissante trasparente spray (mai con la venice ad acqua a pennello..., e tutte le "sperimentatrici" di questa tecnica sanno bene per quale motivo!)

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Bene, ora non vi resta che provare questa tecnica che valorizzerà ancora di più i vostri lavori di découpage e pittura!

Per rivedere i lavori ultimati potete cliccare >>>qui.

Buon divertimento e ciao al prossimo post!

Dayla

___________________________________________________

L'angolo dei lettori


Presentiamo ora i lavori creativi di Cinzia:

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Nella prima foto potete vedere l'elaborata decorazione dello sfondo, sul piatto con la fata: Cinzia ha realizzato delle sfumature veramente notevoli, utilizzando con destrezza alcune tonalità pastello.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Nella seconda foto, altri oggetti in cui la fantasia di Cinzia si è espressa con originalità: due semplici vasetti in vetro sono traformati in eleganti soprammobili.
Infine un paesaggio invernale su vetro; la cornice realizzata con la pasta 3D impreziosisce davvero il lavoro.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Brava Cinzia! Hai davvero talento!

sabato 9 gennaio 2010

Nuove idee per il découpage floreale su legno e altri materiali

Nell'Angolo dei lettori di oggi presentiamo i lavori a découpage di Alice.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Salve a tutti!
Oggi parleremo del découpage floreale e di alcuni nuovi e semplici effetti per decorare oggetti in legno e cartoncino.

[Maggiori dettagli - su questa e su altre tecniche presentate nei post - verranno illustrati durante i corsi gratuiti che si svolgono ogni Sabato, dalle h. 18.00 alle h. 19.00, presso il Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia - dove potrete trovare anche tutto il materiale occorrente per la realizzazione del lavoro illustrato in questo post. Se siete in zona, fate un salto al Centro a ritirare l'invito (che vale per un anno!).]

Iniziamo subito la preparazione dei vari materiali in base alla tecnica da realizzare: una mano di primer o cementite acrilica sarà sufficiente per la scatola ovale in cartoncino, mentre per la mini-valigetta in legno mdf ne occoreranno almeno due (ricordatevi di smontare cerniere e ganci,prima di verniciarla!)
Per il vassoio in legno basterà invece una semplice passata di vernice acrilica bianca.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Appena il primer sarà asciutto, passate del colore rosa chiaro sulla scatola e sulla mini-valigetta. Aiutatevi con una spugnetta per creare un effetto leggermente in rilievo sulla scatola, mentre per la mini-valigetta usate un pennello in modo da ottenere un effetto più setificato. Poi incollate sulla scatola dei motivi floreali, ritagliati dalla carta da découpage, mentre sulla mini-valigetta applicate una fatina dei fiori. Per rendere più "svolazzante" e leggera la fatina, potete aggiungere delle ali ritagliate dalla carta di riso bianca, quest'ultima carta la userete anche per tappezzare l'interno del vassoio in legno.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Passiamo adesso a impreziosire i nostri oggetti: rendiamo tridimensionali i fiori sulla scatola, semplicemente applicando un soggetto floreale su una sfoglia di pasta morbida, oppure inserendo nel dècoupage alcuni petali e foglie, sempre utilizzando la pasta morbida. Questa pasta, una volta ascutta, potrà essere sfumata con facilità.
Per dare un tocco più raffinato alla mini-valigetta, possiamo dipingere alcuni boccioli usando il medium trasparente e del colore acrilico.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

E adesso torniamo al vassoio in legno: dopo che la carta di riso si sarà asciugata, noterete che la trama irregolare della carta lascerà appena intravvedere la venatura del legno. Questo effetto, facilissimo da realizzare, è molto interessante.
Proseguite, applicando il découpage floreale e un ulteriore strato di carta di riso bianca che coprirà ritagli dei fiori.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Proteggete tutti i vostri lavori come di consueto, con la vernice trasparente.

Cliccare >>>qui per rivedere i lavori ultimati

Buon divertimento a tutti e ciao al prossimo post
Dayla

___________________________________________________

L'angolo dei lettori


Ecco le foto dei lavori della piccola Alice, un'assidua frequentatrice del Centro Découpage:

Cliccare sulle immagini per ingrandirle


Come potete vedere, la scatola in cartoncino è stata colorata con minuzia e decorata con fantasia. Stelline, brillantini e un fiocco rosso, rendono ancora più vivace e grazioso il pettirosso.

Infine, le due scatoline con i cagnolini, che risaltano in modo particolare su sfondi pastello azzurri e rosa intensi.

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Brava, Alice!

venerdì 1 gennaio 2010

Piatto augurale con découpage e pittura floreale a mano libera (video)

Cliccare sull'immagine per ingrandirla

Buon 2010 a tutti!



Un nuovo anno è iniziato con tante idee e tecniche decorative affascinanti! Ecco una nuova proposta di buon augurio: un video in cui illustro il piatto di Capodanno con découpage e pittura floreale:


video
Cliccare sulla freccia d'avvio per visualizzare il video


Ricordo a tutti che alle ore 18.00 del 9 gennaio 2010, presso il Centro Découpage di via Benvenuto Cellini 19 a Pistoia, riprenderanno i corsi gratuiti del Sabato con tante novità a cui sto lavorando!
Nel frattempo il Centro resterà sempre aperto (nei giorni non festivi) e il sito continuerà a essere aggiornato e seguito.


Ciao al prossimo post e di nuovo auguri per un
Buon Anno
ricco di creatività e fantasia!

Dayla