CENTRO SHABBY, DÉCOUPAGE E ARTI DECORATIVE PISTOIA NEWS: - - - > ---> IMPORTANTE! PROSSIMI CORSI BASE e SPECIALISTICI DI SHABBY CHIC, RESTAURO, TRASFERIMENTO IMMAGINE, E DECORAZIONE MOBILI, DÉCOUPAGE, PITTURA DECORATIVE PAINTING, SCRAP ART... A PREZZO PROMOZIONALE: Mercoledì 15 marzo 2017, Giovedì 16 marzo 2017 e sabato 18 marzo 2017 dalle ore 16,30 alle ore 19,30 L'ARGOMENTO DEL CORSO E' SCELTO DAL CLIENTE (OPPURE ISPIRATO AI POST DEL BLOG) -. La prenotazione è obbligatoria. ---> PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI PASSATE AL CENTRO SHABBY, DÉCOUPAGE E ARTI DECORATIVE DI PISTOIA, via B. Cellini 19, O INVIATE UNA MAIL a centroshabbypistoia@gmail.com - - - > Sono ANCHE attivi i CORSI PER PROGETTI PERSONALIZZATI infrasettimanali su prenotazione per persona singola o per piccoli gruppi. Il tema dei corsi è a vostra scelta.

mercoledì 30 luglio 2008

Découpage in pillole - 4

(cliccare sulla foto per ingrandirla)

Ciao amici e amiche,
avete ancora provato a fare il découpage sulle tele da pittore?
Vi consiglio di provare perché è molto facile e gratificante, inoltre la tendenza è quella di appendere il quadro realizzato direttamente senza cornice (a meno che non la vogliate realizzare da voi, per es. spatolando il margine con le paste volume), quindi basta appenderlo alla parete e l'effetto arredo è immediato!
Nell'oggetto della foto ho usato il colore acrilico direttamente sfumato sulla tela (senza bisogno di aggrappante o cementite), un collage di tovaglioli in carta di riso (vedi post per incollare il tovagliolo e sfumare i colori anche su altri materiali) e una finitura lucida per proteggere il lavoro .
E chi ha la matita facile... può personalizzare il lavoro inserendo anche particolari disegnati a mano libera, completando il decoro con tecniche miste.
Se volete approfondire questo argomento, vi aspetto al Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia (in via B. Cellini, 19) dove potrete trovare tutto il materiale che occorre per questa tecnica molto affascinante.
A presto!
Dayla

Ricordo a tutte/i che i corsi gratuiti ricominceranno sabato 6 Settembre 2008, passate fin da ora a ritirare gli inviti che vi permetteranno di partecipare ai corsi gratuiti fino a Maggio 2009.

martedì 22 luglio 2008

Découpage in pillole - 3


Salve a tutti!
Oggi mi va di parlare dello Scrap, una tecnica molto carina (penso proprio che l'approfondirò tra qualche post...) che serve per decorare album di foto da cerimonia, quaderni, scatoline, quadri e pannelli. Si usa il découpage insieme a tovaglioli in carta di riso, carte spessorate, stencil, colori, forbici sagomate e a piccoli oggetti come bottoni, perline, fiori secchi o di carta, passamaneria ecc. per creare effetti 3D (nella foto potete vedere un esempio).
E' strepitosa con le fotografie, quindi ricordatevi di usare spesso l'obiettivo per immortalare i momenti migliori delle vostre vacanze e dei vostri viaggi, così al ritorno avrete materiale per creare il vostro pannello a Scrap super personalizzato.
Vi consiglio di farvi un progetto a tema, es. "Le mie vacanze al mare" dove potrete sbizzarrirvi con soggetti marini e magari vi potrete inserire anche le conchiglie che avete raccolto sulla spiaggia insieme alle vostre emozioni...e perchè non scrivervi anche qualche poesia?
Se mi venite a trovare al Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia (in via B. Cellini, 19) vi mostrerò le potenzialità dello Scrap, i vari materiali che servono per questa tecnica davvero divertente e, per le scrittrici in erba oltre al laboratorio di decorazione sarà presentato anche il training di scrittura creativa.

Vi aspetto!
Ciao al prossimo post.

Dayla

Ricordo a tutte/i che i corsi gratuiti ricominceranno sabato 6 Settembre 2008, passate fin da ora a ritirare gli inviti che vi permetteranno di partecipare ai corsi gratuiti fino a Maggio 2009.


mercoledì 9 luglio 2008

Découpage in pillole - 2


Salve a tutti!
Eccoci di nuovo a parlare di qualche consiglio e di qualche piccolo trucco utile per i nostri lavoretti di decorazione e di découpage.
Angeli, angeli, angeli!
Sono i decori più richiesti e affascinanti, si prestano bene anche per creare quadri da arredamento, semplici ma sempre di moda.
Allora, se volete variare un po' la tecnica classica del découpage, basta usare una pasta volume morbida e spatolarla su un quadro di legno, già pretrattato con la cementite.
Si insiste con la spatola sugli angoli per creare dinamicità al lavoro e quando la pasta sarà asciutta basterà colorarla con il colore oro o altra tonalità (è possibile miscelare il colore anche prima di spatolare).
E se volete strafare... potete inserire nella pasta, prima che asciughi, perline, microsfere, pagliuzze, pietrine, scagliette dorate ...in modo da personalizzare ulteriormente il vostro quadro (l'effetto è eclatante!).
Applicate gli angeli con la colla, sfumate il colore e passate, come ultimo tocco, alcune mani di vernice trasparente, rigorosamente luminescente o perlescente.

Per spatolare le paste volume, per incollare le figure, e per sfumare lo sfondo, anche su altri materiali, vi ricordo, per chi viene a trovarmi sul sito per la prima volta, di consultare i seguenti post:

Decoupage pittorico su metallo (2ª e ultima fase)

Tegole tridimensionali (3ª e ultima fase)

Lavoriamo sulle tegole (Fase 3)

E se volete provare i vari materiali (paste, colori, oggettistica, carte e tovaglioli per il découpage e la decorazione, ecc.), nuove idee, iniziative e consigli, venite a trovarmi a Pistoia, presso il Centro-Découpage/Mesticheria Venturi di via Cellini, 19 (zona Sant'Agostino).
Per trovarmi aprite il link o cliccate sulla cartina qui a fianco.

A presto e buon lavoro!
Dayla

Ricordo a tutte/i che i corsi gratuiti ricominceranno sabato 6 Settembre 2008, passate fin da ora a ritirare gli inviti che vi permetteranno di partecipare ai corsi gratuiti fino a Maggio 2009.

giovedì 3 luglio 2008

Decoupage in pillole - 1

(cliccare sull'immagine per ingrandirla)

Care amiche e cari amici, è arrivata l’estate e con essa il caldo!
Auguro buone vacanze alle fortunate e ai fortunati che possono spaparanzarsi sulla spiaggia o stravaccarsi al fresco in montagna.
E per chi è ancora in città…coraggio!
Da oggi inizierò questa nuova rubrica, avvalendomi anche di nuove collaboratrici, per raccontare qualche piccolo trucco sulla decorazione e sul decoupage, ma anche qualche esperienza (e, perché no…, qualche storia) che abbia attinenza con i nostri argomenti.
E, se qualcuno/a ha voglia di partecipare e condividere la propria passione per la decorazione, sarà il/la benventuto/a!
Bene, una delle tecniche più affascinanti, quanto piene di incognite… è il cracklé, monocomponente (vedi >>>qui e >>>qui) o bicomponente.
Apparentemente questa non è una tecnica complessa e una volta capito il “meccanismo”, i risultati e la soddisfazione sono garantiti, però…se non ci si ricorda la sequenza dei passaggi, a volte l’esito non è quello che ci si aspetterebbe…
Ecco allora come rimediare al “calo” di memoria:

Siete convinte di aver fatto correttamente tutta la procedura, ma del vostro cracklè
bi-componente non appare nemmeno l’ombra?

Vediamo insieme:
-alcuni cracklé bicomponenti (fissativo+ gomma arabica stabilizzata) necessitano di tempi tecnici di asciugatura, quindi:
  • Sono passate almeno 24 ore (tempo minimo affinchè si possano formare le”crepe”) da quando avete steso il secondo step?
  • Se sono trascorse effettivamente più di 24 ore, avete anche passato la polverina invecchiante o il colore a olio per evidenziare le fessure che si dovrebbero essere formate (e che, essendo trasparenti, non sono immediatamente visibili)?
  • Lo avete fatto, ma ancora niente? Temo che per questa volta non avrete ottenuto il vostro cracklé, ma non demoralizzatevi, probabilmente c’è stata qualche variabile esterna.
    Vediamo insieme:
  • Avete usato un pennello asciutto per ognuno dei due passaggi? Non ve lo siete ricordato? Le probabilità che il cracklé fessuri saranno molto remote…per l’allergia all’umidità di questa tecnica!
  • Ve lo siete ricordato, ma il cracklé è risultato alquanto "rachitico"?
    Potrebbe dipendere dalle condizioni climatiche anche estreme, tipo il vapore che fuoriesce dalla pentola sul fornello, mentre lavorate in cucina (stanza preferita per fare questi lavoretti, ma non adatta per il cracklé…) !

    Tutto chiaro! Spero di sì.A presto risentirci e, se volete, venite a trovarmi al Centro Découpage-Mesticheria Venturi di Pistoia, in via Benvenuto Cellini, 19 - Zona Sant'Agostino.
    Ci sarò tutta l'estate (tranne il sabato pomeriggio e i festivi).
    Se avete dubbi chiedete qui o via mail (l'indirizzo è nel profilo in alto), oppure ricordatevi di consultare gli archivi nella colonna qui accanto.

    Ricordo a tutte/i che i corsi gratuiti ricominceranno sabato 6 Settembre 2008, passate fin da ora a ritirare gli inviti che vi permetteranno di partecipare ai corsi gratuiti fino a Maggio 2009.